La ricetta della pastiera Napoletana di Sal De Riso
Commenti disabilitati su La ricetta della pastiera Napoletana di Sal De Riso

Nata come dolce di Pasqua campano, la Pastiera napoletana è sempre più consumata anche negli altri mesi dell’anno, in tutta Italia. Hai mai provato a farla? Il procedimento è abbastanza lungo, ma con una ricetta affidabile potrai riuscire a prepararla senza problemi. Per essere certi del risultato, l’abbiamo chiesta a uno dei pasticceri più rappresentativi della terra campana, Sal De Riso. 

Scopri la ricetta originale della pastiera!

Difficoltà

Facile

Dosi per

4 persone

Preparazione

40 minuti

Ingredienti per 4 persone

 

Per la pasta frolla

  • zucchero 200g
  • farina 00 500g (o farina 00 375g + fecola di patate 125g)
  • sale 20g
  • tuorli 3
  • uovo intero 1
  • bacca di vaniglia Bourbon 1

Per il ripieno

  • fiori d’arancio q.b.
  • cannella q.b.
  • sale q.b.
  • latte 180 ml
  • uova intere 3 (non di cioccolato!)
  • buccia di arancia candita 155g
  • crema pasticcera 130g
  • grano cotto 310g
  • zucchero 230g
  • ricotta vaccina 260g
  • scorza di arancia (opzionale)
  • scorza di limone (opzionale)
  • bacca di vaniglia Bourbon q.b.

– Inizia dalla pasta frolla. Miscela la farina con la fecola di patate. Forma una fontana e al centro poni zucchero, sale, tuorlo, uova intere, burro, vaniglia e scorza di limone.

– Amalgama prima i fluidi e poi incorpora a poco a poco la farina.

– Dopo aver ottenuto un impasto elastico e uniforme, avvolgilo con la pellicola e lascia riposare in frigorifero per qualche ora.

– Quando sarà ben fredda e compatta, stendi la pasta frolla con un mattarello e ricopri il fondo di una tortiera in alluminio, tenendo da parte la pasta in eccesso.

– Passa alla preparazione del ripieno. Prendi il grano cotto, fallo rinvenire 10 minuti in un pentolino con latte e burro e lascialo raffreddare.

– In un contenitore unisci ricotta, zucchero, crema pasticcera, arancia candita, grano cotto, uova già sbattute, cannella, fiori d’arancio e, se vuoi una pastiera particolarmente aromatica, scorza d’arancia e limone e un po’ di vaniglia.

– Decora la superficie della pastiera con strisce di pasta frolla larghe circa 1 centimetro, intrecciandole in modo da formare dei rombi.

– Cuoci in forno a 170°C per 60 minuti. La pastiera napoletana cuocendo si gonfierà, ma tornerà a dimensioni normali una volta che si sarà raffreddata.

0
X