Gnocchi di polenta con fonduta di parmigiano e funghi porcini
0

Ti presentiamo un primo a cui sicuramente gli amanti dei caldi sapori di montagna non sapranno resistere.
Ecco un primo piatto sostanzioso e davvero gustoso, perfetto per quando arriva il freddo e ci si vuole regalare una coccola in più, soprattutto a tavola. Gli gnocchi di polenta con fonduta di parmigiano e funghi porcini: scopri la ricetta!

Difficoltà

Facile

Dosi per

4 persone

Preparazione

40 minuti

Ingredienti per 4 persone

– 165g di farina di mais
– 650ml di acqua
– 100g di farina bianca “00”
– 50g di ricotta
– 8 cucchiai di parmigiano
– 30g di burro
– 3 uova
– noce moscata
– salvia
– sale e pepe

Per la fonduta
– 200g di parmigiano
– 250g di panna fresca
– 50g di funghi porcini secchi
– 1 foglia di alloro
– noce moscata
– olio d’oliva extravergine
– sale e pepe

 

– Preparate la polenta versando l’acqua in una pentola con un cucchiaino di sale grosso, aggiungendo la farina di mais a pioggia, l’olio per evitare i grumi e mescolando per circa 50 minuti.
– Mettete in ammollo i funghi in acqua tiepida. Lavorate la polenta nella planetaria e fatela girare con la foglia a velocità moderata, aggiungendo la farina, la ricotta, il parmigiano, le uova; dovrete ottenere un composto morbido e ben amalgamato. Insaporite con un pizzico di noce moscata, sale e pepe.
Preparate la fonduta. Mettete a bollire la panna con l’alloro e una grattugiata di noce moscata e quando raggiungerà il bollore aggiungete il parmigiano grattugiato e mescolate in modo energico per evitare la formazione di grumi.
– Aggiustate di sale e pepe. Strizzate i porcini, tagliateli al coltello e rosolateli in padella con un filo d’olio. Frullateli in un mixer e incorporateli alla fonduta di parmigiano. Tenete al caldo.
– Riempite con il composto di polenta un sac-à-poche e, sopra una pentola con acqua bollente, formate degli gnocchetti facendoli cadere nell’acqua e tagliandoli con un coltellino. Appenagli gnocchi verranno a galla scolateli e fateli dorare in un pentolino in cui avrete sciolto il burro con la salvia in foglie.
– Servitegli gnocchi con la fonduta a parte prevedendo degli stecchini con cui infilzarli e gustarli immergendoli nella fonduta.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

0
X